Modello organizzativo di Enel

A partire dal mese di febbraio del 2012 il Gruppo ha adottato un nuovo modello operativo con l’obiettivo di incrementare la flessibilità operativa rendendo Enel tra le aziende più robuste dal punto di vista finanziario e nello stesso tempo più agili nel mondo dell’industria energetica. Tale nuovo modello operativo è basato sul seguente assetto organizzativo:

  • Funzioni di Holding, responsabili di guidare e controllare le attività strategiche per l’intero Gruppo;
  • Funzioni di Global Service, con la responsabilità di fornire servizi per il Gruppo massimizzando le sinergie e le economie di scala;
  • Linee di Business, rappresentate da sette Divisioni, cui si affiancano le Funzioni Upstream Gas (che persegue la realizzazione di un’integrazione verticale selettiva che aumenti la competitività, la sicurezza e la flessibilità degli approvvigionamenti strategici a copertura del fabbisogno di gas di Enel) e Carbon Strategy (operante nei mercati mondiali dei titoli di CO2).

Con riguardo alle Divisioni, sono di seguito evidenziate le attività effettuate da ciascuna di esse.

La Divisione Generazione, Energy Management e Mercato Italia opera attraverso:

  • la produzione e vendita di energia elettrica:
    • da generazione da impianti termoelettrici e idroelettrici programmabili sul territorio italiano (tramite Enel Produzione, Hydro Dolomiti Enel, SE Hydropower, SF Energy ed ENergy Hydro Piave) e in Belgio con l’impianto termoelettrico di Marcinelle gestito, tramite un tolling agreement, da Enel Trade;
    • da trading sui mercati internazionali e in Italia, principalmente tramite Enel Trade, Enel Trade Romania, Enel Trade Croazia ed Enel Trade Serbia;
  • l’approvvigionamento per tutte le esigenze del Gruppo e la vendita di prodotti energetici, tra cui il gas naturale a clienti “distributori”, tramite Enel Trade;
  • lo sviluppo di impianti di rigassificazione di gas naturale (Nuove Energie);
  • le attività commerciali in Italia con l’obiettivo di sviluppare un’offerta integrata di prodotti e di servizi per il mercato finale dell’energia elettrica e del gas. In particolare, si occupa della vendita di energia elettrica sul mercato regolato (Enel Servizio Elettrico) e della vendita di energia elettrica sul mercato libero e della vendita di gas naturale alla clientela finale (Enel Energia). A tali attività si è aggiunta, a partire dal 1° luglio 2013 e a seguito dell’acquisizione dalla Divisione Energie Rinnovabili di Enel.si, l’attività di impiantistica e franchising in Italia.

Alla Divisione Infrastrutture e Reti è prevalentemente demandata la gestione della distribuzione di energia elettrica (Enel Distribuzione) e dell’illuminazione pubblica e artistica (Enel Sole), entrambe in Italia.

La Divisione Iberia e America Latina ha la missione di sviluppare la presenza e coordinare le attività del Gruppo Enel nei mercati dell’energia elettrica e del gas in Spagna, Portogallo e America Latina. In particolare, le aree geografiche in cui la Divisione opera sono le seguenti:

  • Europa, con attività di generazione, distribuzione e vendita di energia elettrica e di vendita di gas naturale in Spagna e Portogallo;
  • America Latina, con attività di generazione, distribuzione e vendita di energia elettrica in Cile, Brasile, Perù, Argentina e Colombia.

La Divisione Internazionale supporta la strategia di crescita internazionale del Gruppo Enel, consolidando la gestione e l’integrazione delle attività estere non rientranti nel mercato iberico e nel mercato latinoamericano, monitorando e sviluppando le opportunità di business che si presenteranno sui mercati dell’energia elettrica e dei combustibili.

Le principali aree geografiche nelle quali la Divisione svolge le sue attività sono:

  • Europa centrale, con attività di vendita di energia elettrica in Francia (Enel France), attività di generazione in Slovacchia (Slovenské elektrárne) e Belgio (Marcinelle Energie);
  • Europa sud-orientale, con attività di sviluppo di capacità di generazione (Enel Productie) e di distribuzione e vendita di energia elettrica e di supporto in Romania (Enel Distributie Banat, Enel Distributie Dobrogea, Enel Energie, Enel Distributie Muntenia, Enel Energie Muntenia, Enel Romania ed Enel Servicii Comune);
  • Russia, con attività di trading e vendita di energia elettrica (RusEnergoSbyt), generazione e vendita di energia elettrica (Enel OGK-5) e di supporto (Enel Rus) nella Federazione Russa.

La Divisione Energie Rinnovabili ha la missione di sviluppare e gestire le attività di generazione dell’energia da fonti rinnovabili, garantendone l’integrazione in coerenza con le strategie del Gruppo Enel. Le aree geografiche nelle quali la Divisione svolge le sue attività sono:

  • Italia e resto d’Europa, con attività di generazione da impianti idroelettrici non programmabili, da impianti geotermici, eolici e solari in Italia (Enel Green Power e altre società minori), Grecia (Enel Green Power Hellas), Francia (Enel Green Power France), Romania (Enel Green Power Romania) e Bulgaria (Enel Green Power Bulgaria);
  • Iberia e America Latina, con attività di generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili in Spagna e Portogallo (Enel Green Power España) e in America Latina (attraverso varie società);
  • Nord America, con attività di generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili (Enel Green Power North America).

La Divisione Ingegneria e Ricerca ha la missione di gestire per il Gruppo i processi di ingegneria relativi allo sviluppo e alla realizzazione di impianti di generazione (convenzionale e nucleare) garantendo il conseguimento della qualità, nel rispetto dei tempi e degli obiettivi economici. Inoltre, ha il compito di fungere da punto di riferimento sulle tecnologie nucleari fornendo un monitoraggio indipendente delle attività nucleari del Gruppo sugli aspetti di sicurezza; infine, si occupa di gestire le attività di ricerca individuate nel processo di gestione dell’innovazione, con un focus sulla ricerca strategica e lo scouting tecnologico.

Nel Bilancio consolidato 2013, i risultati per settore di attività sono commentati seguendo l’assetto organizzativo operativo sopra descritto e tenendo conto di quanto stabilito dal principio contabile internazionale IFRS 8 in termini di “management approach”. In tale contesto, i risultati della Divisione Generazione, Energy Management e Mercato Italia sono rappresentati separatamente tra quanto attribuibile all’attività di generazione ed energy management rispetto a quanto attribuibile all’attività di commercializzazione dell’energia elettrica e del gas nel mercato italiano, in linea con quanto esposto nei periodi precedenti e secondo la modalità in cui sono articolati i report interni al top management. Inoltre, si è anche tenuto conto della possibilità di semplificazione espositiva derivante dai limiti di significatività stabiliti dal medesimo principio contabile internazionale e, pertanto, la voce “Altro, elisioni e rettifiche”, oltre a includere gli effetti derivanti dalla elisione dei rapporti economici intersettoriali, accoglie i dati relativi alla Holding Enel SpA, all’Area Servizi e Altre attività, alla Divisione Ingegneria e Ricerca, nonché alle attività della Funzione Upstream Gas.